mercoledì 6 novembre 2013

ferma porta

Le mie porte hanno sempre avuto il brutto vizio..di chiudersi da sole!!
Mauro ha provato a "regolare" le cerniere , ma non c'è niente da fare è indispensabile il fermaporte
Ormai ne ho diversi...
Barattati..


come la buffa e cicciotta gallina in tessuto che ormai ha diversi anni e qualche acciacco ^_^

Regalati..


come lo splendido e pesantissimo gatto nero in ghisa..

Vecchissimi...


come il gatto in legno che ho vinto tantissimi anni fa alla fiera...

Minimale...


plasticoso e bruttino ^_^...


Autoprodotto!!!




Come primo esperimento non c'è male ^_^

Ho ricoperto una scatola di latta del caffè 





con dei ritagli di tessuto, ho cucito porta e finestre e rifinite con qualche gugliata di cotone e feltro, applicato le tendine in pizzo, e non poteva mancare un buffo gatto nero dagli occhi gialli..in agguato vicino al vaso di fiori...
L'ho riempita di sabbia e avvitato bene  il coperchio che, ricoperto di panno rosso, è diventato il tetto..con tanto di comignolo nero
Assolve perfettamente il suo lavoro, non è costata nulla, ho riciclato l'ennesimo contenitore..e mi piace ^_^ 

2 commenti:

Helga ha detto...

Il tuo fatto con la scatola del caffè è decisamente il più bello! Subito dopo viene il gatto nero in ghisa:)) Ciao!!

Luisa Maccagnan ha detto...

Il gatto nero è veramente bello..il mio molto meno, ma si sa..anche gli scaraffoni sono belli a mamma sua ^_^