sabato 28 giugno 2014

sodio citrato....questo sconosciuto ^_^!!

Ormai siamo veramente in tante, evviva!!, ad auto produrci i detersivi e , credo, uno dei più gettonati è il detersivo per lavatrice
In rete troverete tantissime ricette, ma fate attenzione , non tutte sono attendibili e sopratutto efficaci e come dice Fabrizio Zago:
- se una cosa, anche se naturale, non è efficace allora inquina e basta

A questo proposito e per tutti i vostri dubbi visitate il forum di Promiseland
( http://forum.promiseland.it/)

*la rubrica di Fabrizio Zago
(http://forum.promiseland.it/viewforum.php?f=2&sid=7dbafb31ebbd3a74ccb06f27d0874ecb)

*il biodizionario
(http://www.biodizionario.it/)

Torniamo al nostro "indispensabile" sodio citrato!!
Eccolo qui:


A cosa serve?

Ad abbassare la durezza dell'acqua che viene utilizzata per i lavaggi in lavatrice e in lavastoviglie
Una piccola dose ed il vostro detersivo auto prodotto sarà molto più efficace, potrete dimezzare le dosi di quello tradizionale, ma sopratutto eviterete i depositi insolubili sui panni togliendo i sali di calcio e di magnesio,avete presente quella patina grigia ?, nella lavatrice e nelle tubature!!
Fantastico non trovate??
Però,..però..chissà come sarà complicato prepararselo, procurarsi gli ingredienti, l'attrezzatura...

INVECE NO!!! ecco il bello!!

Ingredienti:
*1500 g acqua distillata - va bene anche quella del deumidificatore,sbrinamento freezer, condizionatore..
*360 g acido citrico - su internet trovate la mappa dove acquistarlo (http://www.promiseland.it/2010/10/05/acido-citrico-dove-comprarlo/)
*500 g bicarbonato - in tutti i super e discount
inoltre
*una bilancia da cucina
*un contenitore di plastica capiente
*una paletta di plastica o legno
*** un po di tempo e pazienza ^__^!!


Allora partiamo??
Verso l'acqua nel contenitore di plastica, nel mio caso è il secchiello della raccolta differenziata ^_^!!
Aggiungo in una sola volta l'acido citrico ed inizio a mescolare 




Pian piano si scioglierà completamente ed..adesso inizia il bello!!



Aggiungo " poco alla volta" il bicarbonato che produrrà una fortissima effervescenza (ecco perchè utilizzare un contenitore capiente ;)!!) 




Non è pericolosa, si tratta di anidride carbonica, basta tenere la finestra aperta
Il contenitore si raffredderà parecchio è una reazione chimica
Continuo ad aggiungere il bicarbonato fino a quando non ci sarà più nessuna reazione..insomma l'acqua non " friggerà" più!!


Ecco fatto il mio sodio citrato è pronto , una bella scorta che durerà per molto tempo senza alterarsi 
Lo trasferisco in un contenitore di plastica con la sua etichetta bella chiara!! 




Per il primo giorno evito di chiuderlo così se sono rimasti dei residui di citrico/bicarbonato non sciolti la bottiglia non si gonfierà

Quanto ne serve?
Questo dipende molto dalla durezza dell'acqua  
(durezza dell’acqua del proprio comune)
indicativamente:
media (16-24°F):10%
dura (25-40°F):20%
oltre i 40°F:30%

Buon lavoro....



5 commenti:

Helga ha detto...

Grazie delle dritta! Da noi l'acqua è mooolto dura... Una cosa però che non ho capito. Quando dici quanto ne serve. Scrvivi ad esempio: "indicativamente.... 20%". 20% di cosa? Detersivo, acqua o cosa? Scusa, sarò un po' ottusa ma non capisco;)
Buon fine settimana, a presto!

Helga ha detto...

e quando lo aggiungo al detersivo? subito all'inizio?
quante domande, eh:))))

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao bella signora ^_^..-, ma non mi dire sulle tue poetiche colline..l'acqua è dura???
Il sodio citrato si usa insieme al detersivo...anzi, se auto produci il detersivo, dentro il detersivo
Hai ragione non sono stata chiara il riferimento è al dosaggio di detersivo - 1 misurino di detersivo + il 20% di sodio citrato x acqua dura, ma il sodio citrato aiuta molto l'azione del detersivo perciò molto probabilmente vedrai che mezzo misurino di detersivo, parlo di quello tradizionale, sarà sufficiente...se poi , invece di metterlo nel cestello, lo metti addirittura sulle macchie come pre-trattante..ancora meglio!!
Non hai nostalgia di Milano???? ^_^, baci, bacini e..bacetti anche al marito !!!!

Helga ha detto...

Capito, grazie!!!!!
(per il momento niente nostalgia della metropoli, la natura qui mi tiene occupata....:-)

Claudia ha detto...

Al momento il mio magico sapone fatto in casa allontana da solo il grigiore accumulato dai precedenti lavaggi con detersivo, ma non si sa mai, se con la prossima produzione non sarò in grado di ottenere di nuovo un sapone così buono proverò la tua ricetta.