venerdì 25 dicembre 2015

E' in arrivo un nuovo anno....



Fuori è già buio, non sono nemmeno le 17.., Sissi è nella sua cestina morbida e calda...e anche quest'anno è agli sgoccioli..
Progetti..speranze..
Mi basterebbe lasciarmi alle spalle un po di fantasmi...

















4 commenti:

Claudia ha detto...

Lasciare alle spalle i fantasmi è cosa assai impegnativa.
Io non so se ne ho, non so se lo saprei fare e non so se sia giusto farlo.
Ho avuto tante esperienze negative, tante persone che in certi momenti avrei preferito non avere conosciuto. Altri nascono e vivono con l'idea di avere tutti i diritti e tutte le ragioni quindi niente li scalfisce: loro hanno ragione e gli altri hanno torto. Io al contrario sono molto sensibile e ho sofferto tanto.
Di questi episodi adesso ne prendo atto.
Non ritengo di dover perdonare nessuno, perché gli altri come possono essere semplicemente perfidi possono anche avere le loro ragioni, ragioni che io non sono in grado di comprendere, ma magari loro credendoci hanno agito in buona fede.
Continuerò ad evitare chi e cosa mi ha fatto soffrire, perché se è vero che le persone possono cambiare, io prima di escludere una persona le tento tutte ed ora come ora non sono in grado di subire nuove delusioni, soprattutto non voglio andarmele a cercare dove ne ho già trovate tante.
Però non voglio dimenticare niente. Lasciarsi alle spalle significa dimenticare? Io ho la tendenza a dimenticare gli episodi traumatici, invece vorrei essere in grado di ricordare, non per odiare ma per evitare di ricascarci in futuro.
Cara Luisa, tante persone ti vogliono bene, loro ti aiuteranno.

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao Claudia,
Spesso è impossibile evitare le situazioni che ci fanno soffrire..ci finiamo dentro e quando ce ne rendiamo conto ormai è troppo tardi
Nemmeno io voglio dimenticare...tutto serve! anche le esperienze negative e le persone ignoranti ed invidiose..servono anche loro a fortificarci tenere alta la testa ed andare avanti
Ma vorrei riuscire a..passare oltre, scrollarmeli di dosso..lasciare che scivolino via...
Sicuramente ho vicino tante persone che mi vogliono bene..devo imparare o valermene un po anch'io ^_^
Un abbraccio, luisa

Claudia ha detto...

Io oggi sono in crisi perché a quanto pare i miei titoli mi permetterebbero di partecipare al prossimo concorso per la scuola dell'infanzia.
L'entusiasmo ci sarebbe! Quello avrà sempre 18 anni, ma la salute non c'è. Così sono qui a combattere tra realtà e sogni impossibili. Sarà difficile.

Luisa Maccagnan ha detto...

...che peccato!! non te la senti nemmeno di provare? magari con orario ridotto..pensaci prima di escludere definitivamente la possibilità, sono sicura che sei bravissima con i bambini e la loro vicinanza il loro entusiasmo ti farebbero tanto bene...e a loro farebbe bene stare con te!!