domenica 16 marzo 2014

..finalmente Firenze!!






Chissà perché  me la immaginavo diversa... è innegabilmente  bella...sicuramente esagerata!!
Vi si respira un clima caotico di gente , di taxi e di biciclette per me abituata al traffico milanese l'impatto è stato fortissimo!!
Si vedono passare certi serpentoni  di persone che scattando foto a destra e a sinistra seguono fiori, nastrini e girandole tenute in alto su bastoni .
I giapponesi li trovi dappertutto  a due a due o in piccoli gruppi, con le loro macchine fotografiche a tracolla e  gli abiti firmatissimi, che pazientemente fanno la fila e accennano  inchini di ringraziamento
I russi fendono la folla con passi lunghi, si fanno largo senza problemi reggendo degli incredibili coni gelato...tutti in maglietta e pantaloncini corti il vento freddo non li scompone sono abituati a ben altro
Inglesi, americani, francesi, arabi e tedeschi a Firenze li ritrovi tutti!!
Di fiorentini se ne incontrano pochi, purtroppo!! perché la parlata musicale e i modi di dire...coloriti ^_^ mettono subito allegria




Chiese, cattedrali, giardini, statue e monumenti sono nascosti dietro una doppia, spesso tripla schiera di turisti tutti armati di macchina fotografica sparano flash come un plotone d'esecuzione, bisogna aspettare il proprio turno con pazienza pena ritrovarsi le fotografie con visi sconosciuti e parenti...giapponesi acquisiti ^_^




La coda per visitare la cupola di Santa Maria del Fiore, il Duomo, è lunga e avanza piano.
C'è il sole, ma  un vento fastidioso e freddo mi fa rabbrividire, alzo il colletto e calco il cappello: un'ora e mezza...borbotto e sbuffo mentre i giapponesi fotografano e sorridono
Per guadagnarmi la cupola devo salire più di 400 scalini che si susseguono scavati e a tratti ripidi: una scala a chiocciola con le pareti  di spessi lastroni di pietra... oltre al fiatone ho un po d'ansia  anche se dalle piccole feritoie entra, a tratti, il sole ...




Finalmente in cima la veduta lascia senza...fiato







 da quassù...tutta Firenze a perdita d'occhio!!




Da vedere e visitare  c'è veramente tanto ... tutta la città è un museo a cielo aperto!!











Camminato...ho camminato!! su stretti marciapiedi e strade quasi tutte pavimentate con grossi lastroni originali e consumati dove è facilissimo inciampare...




Ponte vecchio è stata una delusione!!! una marea di gente ed  un susseguirsi di negozi di gioielli  con le vetrine così stipate da sembrare bancarelle del mercato








ma al mattino presto...ha tutto un altro fascino!! la pensano come me anche i gabbiani





Con tutto il mio camminare per Firenze non ho mai visto un gatto!!




Nemmeno passando per strade poco frequentate o lungo le sponde dell'Arno...

 

nemmeno negli splendidi giardini di Boboli ...








nemmeno lungo i bastioni della fortezza...un mistero!!




Niente gatti, dicevo, mentre di portoni tanti, tanti e tutti spettacolari...












Girando e rigirando per le strade  ho fatto degli strani incontri...
















 Mi sono imbattuta in cortili da sogno!!











In sontuose pasticcerie ^_^






Peccato che la gita ormai sia finita scatto le ultime foto...






























e adesso via verso italo e..Milano ^_^!!





2 commenti:

Helga ha detto...

Wow, l'hai proprio fatto lavorare la tua macchinetta fotografica questa volta!^__^
Bellissima Firenze, ma per il mio gusto troppo piena di turisti ormai (come Venezia del resto). Sono felice di esserci stata per alcuni mesi (3 o 4 credo) più di 20 anni fa, quando non c'era ancora questo boom incredibile. Era già una città piena di visitatori, ma non c'erano le code che descirvi tu adesso...
Ciao!!!

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao Helga!! la città meritava ^_^, Bisognerebbe poterci passare almeno un paio di mesi alla fine ho visto, male, solo il centro!! Gente veramente tanta e per il 90% straniera..c'è di buono che la maggior parte è paziente ed educata ed affronta le file con "rassegnazione", baci luisa