domenica 24 agosto 2014

brioche speciali !!




Domani mattina colazione super..senza troppi sensi di colpa
La mia idea di "dolci" non è quella tradizionale ho la ...pretesa che siano anche sani, magari anche con poche calorie naturalmente vegan e che proprio per questo mi soddisfino il palato, come dice la pubblicità?..chiedo troppo?? ^_^
Devo confessare che ho fatto tanti tentativi per preparare delle brioche buone in tutti i sensi !!
Queste sono...buonissime

Ingredienti:
200 g farina integrale
200 g pasta madre rinfrescata
100 g farina di carrube
3 C malto di riso
latte di soia
1 pizzico di sale integrale
1 pizzico di vaniglia in polvere
**Per la farcitura marmellata, io ho utilizzato quella di fichi e di arance e rosa ^_^

Preparazione:
Prendo la pasta madre già rinfrescata ne faccio una palla e la metto a bagno in acqua tiepida x 1 ora
Ripesco la  pasta madre e la metto in una terrina la diluisco con qualche cucchiaio di latte di soia e il malto la copro con un panno umido per una mezzora
Mescolo assieme le due farine con il pizzico di sale e di vaniglia amalgamo poco alla volta la pasta madre fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica, la piego 3/4 volte la copro con un panno umido per un'altra mezzora
Con un mattarello ne ricavo un rettangolo cercando di tirare la pasta molto sottile



Con una rotella la taglio  a triangoli



Nella parte "larga" del triangolo  "posiziono" la marmellata e poi arrotolo dando la classica forma della brioche, lasciandola morbida...crescerà meglio durante la lievitazione





Abbiate ancora un po di pazienza le vostre brioche dovranno lievitare in un angolino caldo per circa 2 ore , triplicheranno il loro volume!!
Il mio forno è molto basic...più che basic ^_^ è di quelli medio/piccoli d'appoggio perciò adattate le mie indicazioni sulla cottura al vostro
Infornate a media altezza, 180° per circa 20 minuti



Buon ...lunedì ^__^ !!




4 commenti:

Claudia ha detto...

Che belle!

Luisa Maccagnan ha detto...

Che peccato il sapore merita anche se preferisco quello della polpa non essiccata...a mia madre, in tempo di guerra,avevano fatto credere che erano banane..una vera rarità!!lei le prime banane le ha assaggiate la prima volta a 17 anni :(!!

Claudia ha detto...

Ma pensa!
No, mia mamma non sapeva cosa fossero le banane. Da loro c'erano solo le arance (I purtugai) ma non tutti i giorni! Un'arancia era il regalo per s. Lucia (il corrispondente del Natale per il resto d'Italia)
Invece le carrube c'erano abitualmente.

Luisa Maccagnan ha detto...

in Veneto festeggiano S Lucia, ma mia madre è dell'appennino Emiliano, adesso è una regione ricca, ma ai tempi..no, ..credo che non abbia mai visto nemmeno le arance solo castagne e noci, che buone sono buone, ma sempre, sempre..solo quelle!! anche le tagliatelle le preparavano con la farina di castagne..adesso è una prelibatezza!!