domenica 18 gennaio 2015

Cosa smacchia meglio?




Avete visto quanti tipi di smacchiatori vendono al supermercato?
Sull'onda dell'auto produzione ho voluto fare un piccolo test casalingo ...
Quale smacchiatore auto prodotto funziona meglio?

Ecco il mio semplice test
Ho preso 4 pezzi uguali di tessuto di cotone bianco




 e li ho macchiati con caffè, sugo di pomodoro, erba e olio



ho contrassegnato  i vari pezzi di tessuto con una gugliata di cotone colorato




** rosso x detersivo piatti concentrato
** verde x per sapone di marsiglia autoprodotto
** azzurro x  per soda
** giallo x per candeggina gentile autoprodotta ( la ricetta  http://ipasticcidiluisa.blogspot.it/2014/06/chi-ha-paura-della-candegginagentile.html )



ho aspettato circa un'ora prima di pretrattare le macchie

Con il mio pezzo di sapone appena umido ho fregato ben bene il pezzo contrassegnato dal cotone verde



ho sciolto un cucchiaino di soda in poca acqua e ho pretrattato il pezzo contrassegnato dall'azzurro




poi è stata la volta del pezzo contrassegnato dal giallo con la candeggina gentile autoprodotta




e infine il pezzo con la marcatura rossa trattato con il detersivo piatti concentrato



Ho aggiunto i miei..test ^_^ al bucato settimanale bianco

** sette chili , tanto lava la mia lavatrice
** mezzo bicchiere di detersivo liquido autoprodotto ( http://ipasticcidiluisa.blogspot.it/2014/10/oggi-bucato-detersivo-lavatrice-liquido.html )
** temperatura 40°, è quella che uso per il bucato bianco settimanale che comprende tovaglie,         asciugapiatti, biancheria personale, ecc.ecc.



ho aggiunto mezzo bicchiere di candeggina gentile autoprodotta e l'acido citrico al 20% nella vaschetta dell'ammorbidente

Volete vedere i risultati??

** verde sapone di marsiglia:-  leggerissimo alone di pomodoro le altre macchie sono sparite



** rosso detersivo piatti :- nessuna macchia , nessun alone



** azzurro soda tracce ben visibili sia di erba che di pomodoro, le altre macchie sono sparite




giallo candeggina gentile :- leggero alone di erba, le altre macchie sono sparite


Nel mio personalissimo test il vincitore è il detersivo piatti concentrato, seguito quasi a pari merito dal sapone di marsiglia autoprodotto
..e il resto del bucato?
Tovaglie e asciugapiatti perfetti, anche se non macchiati così vistosamente come nei tessuti test, maglie in cotone e biancheria intima puliti senza aloni o odori di sorta ^_^ , perfettamente pulite anche le lenzuola e le federe


6 commenti:

Stefania Vitaliano ha detto...

Ciaooo :) (sono stefy13 su Cosein-utili) e ho provato a vedere se avevi un blog anche tu (visto il nick) perchèi tuoi saponi autoprodotti che ho avuto sono stuependi e non vedo l'ora di usarli. Poi magari ne scrivo nel mio blog ;)
Comunque interessante e sorprendente questo test... quel detersivo piatti devo provarlo. Io pretattavo con sapone Sole sbiancante ma poi son passata al sapone di Aleppo.Proverò con quello piatti ;)
Bel blog!!!Ciao.

Claudia ha detto...

Che brava, fai i test!
Io vedo che il sapone autoprodotto pulisce benissimo.
Ormai se vedo un qualsiasi capo di abbigliamento uscire dalla lavatrice ingrigito, prima del successivo lavaggio lo passo con il mio sapone. Esce un'acqua sporchissima e il capo torna del colore originale.
Non serve nemmeno sfregare a lungo. Lo insapono, strofino un po', lo sciacquo, lo insapono di nuovo e lo lascio un po' nella sua schiuma, poi se è mio finisco il lavaggio, lo sciacquo ed è a posto, se è di mia mamma lo lavo in lavatrice, perché non le piace l'odore del sapone fatto in casa.
Mi piace, perché si capisce che non sbianca lo sporco con un effetto ottico, ma proprio lo elimina! la prova è nell'acqua sporca che esce, anche da capi già lavati in lavatrice.
Dovrei produrre più sapone e usarlo anche in lavatrice, ma mi dispiace usare l'olio nuovo, mi sembra uno spreco.

Luisa Maccagnan ha detto...

il mio detersivo autoprodotto spesso non è sufficiente... devo pretrattare le macchie di tovaglie e strofinacci...mi farai provare il tuo sapone ^_^, il mio è ottimo x pretrattare e per il piccolo bucato a mano.., ma il sugo, il ragù, il caffè..hanno bisogno di un intervento extra
Si, è vero sembra uno spreco, ma pensandoci bene un buon sapone autoprodotto alla fine viene a costare poco e ha un'ottima resa...piuttosto che comperare quello industriale con gli sbiancanti ottici...

Claudia ha detto...

Luisa, non credo che il mio sapone sia migliore del tuo. Anzi, io ci metto molta meno soda, quindi sarà meno efficace. Probabilmente io faccio meno caso alle macchie.
Io lavo direttamente in lavatrice e prima di fare il risciacquo controllo. Se restano delle macchie ci metto sopra due gocce (non è un modo di dire) di candeggina normale, strofino un pochino e quando le macchie se ne vanno metto a risciacquare con il resto del bucato.

Anonimo ha detto...

Ciao Luisa, io compro il detersivo alla Lidl, ma anche se Ecolabel non c'è scritto concentrato, va bene lo stesso p è un acquisto inutile? Bella la cosa del test, riproverò smacchiare con il detersivo piatti, perchè i miei bimbi, fra sugo e cioccolata, mi riduco male ogni capo :-(
Grazie <3 Carlotta

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao Carlotta,
non conosco i prodotti della Lidl, ma so che hanno una linea ecolabel anche se il detersivo piatti non è concentrato dovrebbe funzionare ugualmente..anche per tutti gli altri usi basterà metterne un pochino di più..non esagerare perchè produce molta schiuma!! ti consiglio di preparare una piccola dose di sapone di marsiglia sciolto in acqua (basta 1C in mezzo bicchiere d'acqua) e se vedi che nella lavatrice si forma troppa schiuma versalo nel cassettino in modo di ridurla velocemente non pregiudica minimamente il lavaggio abbatte solo la schiuma..poi raccontami come andata, grazie luisa ;-)