venerdì 8 gennaio 2016

Calzerotti di lana ;)





Quest'anno il riscaldamento è stato ridotto drasticamente!!
I miei piedi ne risentono...sono gelati!!
La lana da recuperare non mi manca...perciò ho iniziato a prepararmi dei caldi calzerotti di lana
Ho deciso di badare al..sodo ;), modello super semplificato
Hanno una buona vestibilità, non c'è il problema della misura, sono caldi e comodissimi...




Per realizzarli sono sufficienti poche ore di lavoro un uncinetto del 3 e circa 2 etti di lana...
Sono così soddisfatta che proverò a realizzarli anche con un filato più sottile per poterli utilizzare anche con le scarpe pesanti, addio freddo ai piedi ;)



8 commenti:

Claudia ha detto...

Mi piacciono tantissimo i calzettoni lavorati a mano! Mi ricordano mia nonna che ne faceva a tonnellate.
Li faccio anche microscopici, ai ferri, come decorazione per i biglietti di auguri per le nuove nascite.
Purtroppo io soffro il caldo anche in inverno e non li uso... Così li rifilo a mia mamma, che ha sempre i piedi freddi e ne indossa anche più di un paio! uno sopra all'altro!

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao Claudia questi sono proprio semplicissimi, ma non pensavo che tenessero così caldi i piedi a saperlo li preparavo prima!!
Anche mia madre li lavorava con i ferri usava il gioco di quattro...erano tutta un'altra cosa ^_^, anche Helga realizza bellissime calze ma occorre troppo tempo e pazienza per il momento queste sono perfette..anzi ne sto preparando anche delle altre ^_^, buona notte, luisa

liliana ha detto...

Ciao Luisa,sono Liliana amica di Claudia.
Ho visto che fai i calzettoni con l'uncinetto e dici che sono abbastanza semplici.
Mi piacerebbe avere le spiegazioni di come li fai se non ti dispiace
Grazie Liliana

Luisa Maccagnan ha detto...

Ciao Liliana, si sono molto semplici perché taglia unica e senza tallone, se mi fai sapere il numero che calzi posso essere più precisa anche sul numero di catenelle, ecc, buona serata, luisa

liliana ha detto...

Grazie Luisa il mio numero è 41

Luisa Maccagnan ha detto...

^__^, cenerentola!!
allora si inizia dalla punta , temo però di non poterti aiutare con i punti esatto perché molto dipende dal filato, dall'uncinetto e ..dalla tua mano!,
1 inizio
una catenella molto morbida, come riferimento per un 38 con uncinetto del 3 e mezzo 8 punti
2 lavori tutta la riga a punto basso giri il lavoro e lavori a punto basso anche sul l'altro lato alla fine avrai 16 punti bassi
3 1 cat+ 1 punto basso(la cat. sostituisce 1 punto basso)8 punti bassi dove giri il lavoro 2 punti bassi , 8 punti bassi
continui con gli aumenti finché non avrai raggiunto il tuo giro piede
a questo punto continui sempre a punto basso senza aumenti...fino a raggiungere la lunghezza desiderata
tempo fa avevo trovato anche un tutorial se lo ritrovo te lo posto..sicuramente più chiaro della mia spiegazione ;)

liliana ha detto...

Si proprio Cenerentola!!
Grazie Luisa proverò.
E' una vita che cerco delle calze fatte senza il giro di ferri o quello circolare.
Se avrò bisogno ti contatterò

liliana ha detto...

Grazie Luisa
Si proprio Cenerentola.
Proverò ed in caso chiederò